Fondamenti della Psicologia della Comunicazione

Fondamenti di psicologia della comunicazione, di Luigi Anolli, è un manuale che offre un’ampia prospettiva di studio della comunicazione umana.

Si parte dai diversi approcci che si sono susseguiti nel corso del tempo, da quello informazionale-cibernetico, fino a quelli socio-psicologici, semiotici e pragmatici.

Poi, l’autore, descrive le caratteristiche della comunicazione animale e delle differenze con la comunicazione di ordine simbolico, approfondendo i concetti di significatività e intenzionalità della comunicazione umana.

I successivi capitoli del manuale descrivono i fondamenti dell’analisi della comunicazione non verbale e poi della comunicazione verbale, focalizzandosi su due tipologie di studio: il discorso e la conversazione.

Un capitolo a parte è quello relativo ai problemi della sfera della comunicazione  (Discomunicazione e comunicazione patologica), di cui è molto interessante l’analisi,  tra le forme di dis-comunicazione: la comunicazione ironica, seduttiva e menzognera.

Nel libro si procede poi alla descrizione delle dinamiche comunicative interpersonali di gruppo e alle forme di persuasione e influenza sociale in generale.

L’ultimo capitolo, invece, riguarda la comunicazione umana osservata nella frazione dei mass media e delle nuove tecnologie informatiche.